Treppo Grande

Ogm, abbattute piante di mais in Friuli Venezia Giulia

Il Corpo forestale regionale del Friuli Venezia Giulia ha abbattuto stamani le piante di un podere di Vivaro (Pordenone) seminate a mais Ogm, di proprietà di Giorgio Fidenato, il paladino delle lotte per i prodotti transgenici. Il personale della Forestale ha distrutto complessivamente 6mila metri quadrati di mais (anche nelle proprietà di Colloredo di Monte Albano a Udine), su disposizione del Ministero delle Politiche agricole. La distruzione del campo coltivato a mais Ogm si è resa necessaria vista l'inottemperanza al decreto dello scorso 3 luglio, con il quale il Ministero concedeva cinque giorni all'imprenditore agricolo per provvedere in autonomia all'abbattimento delle piante transgeniche.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie